Cerca nel sito

Farmacia Cervino - C.so Vercelli, 111 - 10155 Torino - tel 011 852450  /  P.I. 00246650014 / REA  74843

eventi

promozioni

servizi

reparti

PRENOTA

E SHOP

Cerca il prodotto

Puoi pagare anche così

Informativa sul trattamento dati del cliente

Caduta Capelli

   
 

L'attività fisiologica dei capelli prevede una nascita, un periodo di crescita più o meno lungo ed infine la morte stessa del capello.
In condizioni di normalità della matrice produttiva dei capelli, poco dopo la caduta di un capello se ne produce un altro che ricalcherà le orme del predecessore: questo andamento ciclico può verificarsi per tutta la vita dell'individuo.
Nelle stagioni di transizione (autunno-primavera) la caduta dei capelli spesso aumenta perché l'uomo conserva una manifestazione ancestrale propria di altri mammiferi pelosi: la muta.

Nei periodi aprile-maggio e settembre-novembre infatti alcuni ormoni, informati soprattutto dalle ore di luce, attivano un processo sincronizzato di caduta con un aumento del numero dei capelli che cadono. Si tratta di un fatto fisiologico che non è causa di calvizie definitiva.
Anche condizioni psicofisiche difficili, soprattutto se prolungate, possono provocare un aumento della caduta dei capelli, talora anche molto pronunciato.

Fra le cause di queste condizioni si possono citare gli shock emotivi, i periodi di super-attività (studio, responsabilità professionali, difficoltà familiari, problemi di relazione, ecc.), attività sportive o professionali faticose e non associate a regimi alimentari compensativi, superlavoro e malattie debilitanti.

Intervenendo sulle cause del fenomeno e con trattamenti locali e, se necessario, generali adeguati è però possibile riportare le condizioni alla normalità in un tempo relativamente breve e con elevate probabilità di successo.
Inoltre alcuni medicamenti hanno dimostrato di provocare una perdita di capelli ed in particolare alcune classi di antibiotici e gli antidepressivi che possono provocare l'ingresso di un alto numero di capelli in fase telogen, cioè di caduta .

In genere con la sospensione della terapia farmacologica il ciclo pilifero riprende un andamento normale, anche se è consigliabile "aiutare" i capelli con prodotti nutrienti e rinforzanti soprattutto se la malattia è stata debilitante.
E' perciò normale che si riscontrino dei capelli sul pettine, sul cuscino e nel lavandino dopo il lavaggio. Quello che non è normale è che, in seguito alla caduta del capello non ne ricresca un altro o ne ricresca uno più assottigliato, di calibro e qualità inferiore.

In conclusione, specialmente in alcuni periodi, è opportuno prestare particolare attenzione nella scelta dello shampoo, così come alla frequenza dei lavaggi e, in particolari circostanze può essere utile ricorrere ad integratori alimentari specifici

 

 

 

 <--torna all'indice della sezione scientifica

 

LOGIN

consegna

spese

Logo 200

Eventi in Farmacia

LEGENDA

giornate

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Novità in Farmacia

novita infarmacia

FARMALEM

 

Registrati alla newsletter

Registrati per ricevere la newsletter della Farmacia Cervino e rimanere sempre aggiornato su tutte le novità